Preparazione di pareti per intonaco decorativo

Nella fase finale del lavoro di finitura, viene attribuita un'importanza particolare a tale procedura come livellamento delle pareti sotto l'intonaco decorativo. Ciò è spiegato dal fatto che i noti vantaggi di questo rivestimento unico sono in grado di manifestarsi solo quando le superfici delle pareti sono perfettamente preparate per la decorazione.

Fare immediatamente una riserva sul fatto che i metodi noti di lavoro preparatorio non differiscono in modo significativo da attività simili eseguite prima di dipingere o incollare pareti con carta da parati. Inoltre, nella loro realizzazione, non è affatto necessario ottenere una superficie della parete completamente piana, perché, grazie alla sua plasticità, il materiale applicato nasconde perfettamente tutte le irregolarità su di esso.

Fasi del lavoro preparatorio

Si deve comprendere che l'applicazione dell'intonaco viene eseguita solo nella fase finale del lavoro di finitura, quando tutte le aperture delle finestre e delle porte sono già installate e il rivestimento del pavimento scelto da voi è completamente posato. La preparazione della superficie in questo caso è la seguente:

  • prima di tutto è necessario rimuovere i resti di vernice, carta da parati e vecchio stucco dalla superficie finita;
  • quindi le pareti dovrebbero essere trattate con un primer speciale, garantendo il raggiungimento di un effetto di riduzione (rafforzamento);
  • in ambienti con elevata umidità, oltre all'innesco, le pareti devono essere trattate con una composizione antifungina;
  • le crepe sui muri dovranno essere ricamate e riempite con un composto di riparazione speciale. Nel caso in cui le fessure siano molto profonde e larghe - il riempimento con un composto speciale viene effettuato in più fasi;
  • dopo che le pareti sono state completamente adescate, è possibile procedere all'applicazione di uno strato di base di mastice su di esse, che fornisce il livellamento finale della superficie e costituisce la base per la successiva finitura con intonaco decorativo.

In una situazione in cui si prevede di applicare uno spesso strato di intonaco con una struttura pronunciata, non è necessario stuccare la superficie del muro. Ma con uno strato di rivestimento relativamente sottile, la preparazione di una superficie perfettamente piana dovrebbe essere obbligatoria. In caso contrario, tutte le irregolarità della base non saranno in grado di nascondersi sotto uno strato di decoro e il consumo del materiale utilizzato aumenterà notevolmente.

Al completamento di tutte le operazioni di riempimento, è possibile procedere alla levigatura della superficie delle pareti utilizzando carta vetrata a grana fine.

Consulenza di esperti

Il trattamento superficiale viene effettuato tenendo conto di una serie di fattori:

  • ciascuno degli strati applicati di stucco richiede un'essiccazione completa (almeno 2 giorni);
  • Per evitare la comparsa di crepe, gli esperti consigliano di usare una "serpyanka" (è così che si chiama una speciale maglia autoadesiva);
  • dopo l'essiccamento finale del riempitivo, è desiderabile trattare la superficie delle pareti con un primer acrilico a penetrazione profonda in grado di assicurare una buona adesione al rivestimento decorativo;
  • l'indurimento del primer per proteggerlo dalla delaminazione può essere fatto mediante l'uso di un'impregnazione speciale. In questo caso, la composizione del riempitivo prescelta utilizzata nella preparazione delle pareti dovrebbe avere buone proprietà assorbenti (ad esempio, non è consentito l'uso di materiali a base di olio adesivo o alabastro).

Il primer deve essere applicato con le seguenti raccomandazioni:

  • lo spessore del primer dovrebbe essere di circa 2 centimetri; con uno spessore minore sarà difficile per voi ottenere un rivestimento decorativo di alta qualità e uniforme;
  • durante il processo di stuccatura, il primer deve essere sottoposto ad una procedura di compattazione obbligatoria;
  • al termine dell'innesco la superficie dovrebbe essere regolarmente inumidita durante la settimana (per questa procedura si utilizza un pezzo di spugna bagnata).

Una superficie trattata in questo modo sarà completamente pronta per applicare uno strato di intonaco decorativo su di esso.

Applicazione di gesso di prova

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle transizioni lisce formate tra le strisce lisce e tessute del rivestimento.

video

Aggiungi un commento