Come collegare tubi in ghisa

I tubi in ghisa nel sistema fognario oggi sono usati raramente. Ma se decidi di usarli, allora dovresti conoscere il metodo della loro connessione. Questo è ciò di cui tratta questo articolo. Parliamo anche di come collegare tubi di ghisa con altri materiali, quali strumenti è possibile utilizzare e come sigillare i giunti.

Collegamento di tubi in ghisa con prese

Il processo di collegamento dei tubi in ghisa dipenderà dal loro tipo. Di norma, le strutture con una presa su un'estremità vengono utilizzate per l'installazione di sistemi fognari. In questo caso, il processo di connessione consisterà dei seguenti passaggi:

  • Prima di tutto, è necessario pulire la presa stessa e l'estremità liscia del tubo in ghisa da detriti e sporco. Controlla anche gli oggetti estranei nel tubo stesso.
  • L'estremità liscia di un tubo di ghisa viene inserita in un campanello del precedente.
  • Quindi viene eseguito il cosiddetto picchettamento del rimorchio. Ciò fornirà una migliore tenuta del giunto. Per questa procedura, utilizzare il rimorchio, un bastone speciale e un martello. Traino arrotolato martellato nella presa. Allo stesso tempo, cerca di non esagerare, se il materiale entra nel tubo, può causare il blocco. La stampa avviene prima di riempire il socket di due terzi.
  • Il prossimo passo sarà riempire lo spazio rimanente del socket con malta cementizia. Questo è garantito per impedire la comparsa di perdite. Per questo è possibile utilizzare gradi di cemento 300 o 400. È diluito con acqua (nelle proporzioni di 9 parti di cemento in 1 acqua) e la soluzione risultante viene versata nello zoccolo. Per evitare che le incrinature si secchino sulla superficie, l'area di colata è coperta da uno straccio umido. Per questo tipo di lavoro, puoi usare materiali moderni. Ad esempio, il mastice bituminoso e il sigillante siliconico sono ottimi.

Collegamento del tubo liscio

Oltre ai tubi in ghisa con una presa, vengono utilizzate strutture lisce nella creazione di sistemi di tubazioni. Per i loro composti usano vari dispositivi. Tra questi ci sono accoppiamenti, selle, croci, gomiti, ecc. Quale usare dipenderà dal diametro del tubo e dal tipo di connessione.

Il raccordo più comune è un accoppiamento. È di tre tipi principali:

  • Se sono collegati tubi dello stesso diametro, viene utilizzato un manicotto a forma di cilindro. All'interno di questo raccordo c'è un filo.
  • Per il collegamento di tubi di diverso diametro, viene utilizzato un dispositivo a forma di due cilindri. Questo accoppiamento è inoltre dotato di una filettatura interna.
  • Nel sistema di riscaldamento usato futorka. Tale accoppiamento è tutto lo stesso cilindro, solo con filo, sia sulla superficie interna che esterna.

L'accoppiamento usando un accoppiamento è abbastanza semplice. Per prima cosa è necessario contrassegnarli per vedere come ogni tubo dovrebbe entrare nell'accoppiamento (è necessario calcolare in modo che le estremità siano collegate esattamente al centro). Quindi entrambi i tubi vengono semplicemente inseriti nel giunto. Per la sigillatura, è possibile utilizzare un sigillante speciale.

Ma la pipeline può correre ad angolo o includere rami. Per questo servono altri dispositivi. Ad esempio, il collegamento di tubi di ghisa in ghisa ad angolo, viene effettuato con l'aiuto di rubinetti. Sono un pezzo di tubo piegato ad una certa angolazione (10, 15, 30, 60 e 90 gradi).

Inoltre, ci sono altri dispositivi per il collegamento di tubi. Ad esempio:

  • Tee. Con esso, puoi collegare tre tubi contemporaneamente in un unico sistema. Di regola, tale connessione è necessaria nei punti di diramazione del sistema fognario.
  • Krestovina. Un design che consente di collegare quattro tubi contemporaneamente.
  • Sedelka. Tale dispositivo consente di collegare al tubo principale un tubo di diametro più piccolo (ad esempio, da un dispositivo idraulico autonomo).

Tutti questi dispositivi possono avere prese o sezioni diritte alle estremità. Per sigillare composti utilizzati vari sigillanti o traino.

Colleghiamo ghisa e plastica

Se decidi di cambiare il sistema fognario usando materiali moderni, potresti avere una domanda: come collegare un tubo di plastica con una ghisa? Molti artigiani si inseriscono semplicemente l'uno nell'altro e chiudono il collegamento con la malta cementizia. In questo caso, la plastica potrebbe deformarsi e appariranno delle perdite.

La giunzione del tubo in ghisa e dei prodotti in plastica deve essere eseguita con molta attenzione. Il fatto è che quando riscaldati, questi materiali si espandono in modi diversi. Di conseguenza, il sigillo sarà rotto e il flusso diventa inevitabile. Anche le sollecitazioni meccaniche (ad esempio, vibrazioni o urti costanti) possono influire sulle perdite.

Collegare correttamente i tubi di plastica e ghisa in due modi. La scelta dipenderà dalla presenza della presa. Se lo è, allora la prima cosa che devi visitare è il negozio. Qui è necessario acquistare un adattatore speciale che verrà installato nella presa. Viene fornito con un diametro standard per i tubi delle fognature (solitamente 50 e 110 mm), ma è anche possibile trovare un'opzione non standard (se necessaria). Pertanto, prima di acquistare, specificare questo valore.

Ora è necessario pulire la campana del tubo in ghisa da ruggine e sporco. L'adattatore acquistato è inserito nel tubo. È meglio ingrassare la presa e l'elemento in plastica con un sigillante (ad esempio silicone). Assicurati che vada lì completamente. Quindi un tubo di plastica viene inserito nell'adattatore. La connessione è completa. Questo metodo è veloce e semplice e la connessione è affidabile. Inoltre, è facile da smontare per la pulizia. Durante l'installazione non dimenticare la pendenza, dovrebbe essere nella direzione del montante.

Se sul tubo in ghisa non è presente una presa, per la connessione devono essere utilizzati due adattatori del diametro richiesto. Prima di tutto, pulite le estremità di ruggine e sporcizia. Quindi un adattatore di gomma viene posto sul tubo di ghisa e sopra uno di plastica. Nell'ultimo e sarà inserita la fogna di plastica. Rivestire tutti i collegamenti con silicone (o altro idoneo) sigillante. Questo eviterà perdite e odori sgradevoli. La connessione tramite due adattatori e la precedente può essere facilmente smontata per la riparazione.

Collegamento della toilette al tubo di ghisa

Se nella vostra toilette il sistema fognario è fatto di vecchi tubi in ghisa, allora quando acquistate un nuovo bagno, informatevi sui modi per collegarlo. Qui tutto dipenderà dalla direzione di rilascio del water (quella parte della struttura da cui gli scarichi cadono nel sistema fognario).

Se il sistema fognario non è cambiato dal giorno in cui la casa è stata costruita, la pipa può sporgere dal pavimento, a una discreta distanza dal muro (a meno che non sia un riser comune che va ai piani superiori). Per questo caso, è necessario acquistare un bagno con un rilascio verticale (nella parte inferiore della struttura). Un WC con una presa verticale è collegato in modo molto semplice, basta inserirlo nella presa del tubo.

Anche collegato alla toilette con un rilascio orizzontale. Tali disegni possono essere trovati spesso su prodotti importati. Per collegare una tazza del water, inserire la presa nella presa. Il punto di ancoraggio è meglio sigillare con sigillante o traino. Quindi, non consentire perdite e prevenire la comparsa di un odore sgradevole.

Una versione più comune con rilascio obliquo. Per collegare una toilette simile a un tubo in ghisa, è possibile utilizzare un rubinetto con l'angolo desiderato. È inserito nel tubo e il rilascio del WC è collegato alla presa. Anche la giunzione è desiderabile per sigillare.

Ma con tutte queste connessioni è necessario collegare la toilette direttamente al tubo. Ciò non consente di installare un dispositivo sanitario in un luogo conveniente per te. Il luogo di installazione dipenderà dalla posizione del tubo della fogna. Per questo motivo viene utilizzato un dispositivo speciale per collegare la tazza del water al sistema fognario - una corrugazione.

La corrugazione in plastica è facile da installare sul WC (se è obliqua o orizzontale) e l'altra estremità è inserita nella presa del tubo. Questo metodo ti consente di installare l'impianto idraulico in qualsiasi posto conveniente per te. È facile allungare un'ondulazione sulla distanza necessaria e girare su qualsiasi piano e su qualsiasi angolo. In questo caso, la giunzione non può sigillare. L'ondulazione è dotata di un ugello di gomma, che si inserisce perfettamente nella presa del tubo e impedisce l'ingresso di umidità e odori.

video

Se nel tuo appartamento c'è un sistema fognario in ghisa e devi passare dalla ghisa alla plastica, allora guardando questo video puoi capire come fare correttamente questo lavoro.

Aggiungi un commento