In quali casi è necessario utilizzare additivi per

Il calcestruzzo liquido è un materiale da costruzione versatile, senza il quale nessun cantiere può fare. Tuttavia, il suo utilizzo presenta alcune limitazioni, che possono essere dovute a basse temperature ambientali o condizioni di stile limitate, nonché alla scarsa qualità della miscela stessa.

Al fine di ridurre l'impatto negativo di vari fattori esterni, vengono utilizzati agenti plastificanti speciali per calcestruzzo che possono modificare le proprietà fisiche della miscela liquida.

Preparazione della costruzione di soluzioni concrete.

L'uso complesso di tali additivi consente di raggiungere quelle o altre qualità necessarie che un prodotto concreto in calcestruzzo deve soddisfare in determinate condizioni operative.

Varietà di additivi per calcestruzzo

Al fine di rispondere in modo sostanziale alla domanda su ciò che viene aggiunto al calcestruzzo per forza, questo articolo discuterà vari tipi di additivi modificanti che vengono introdotti nella malta durante la sua fabbricazione.

Inoltre, al lettore verranno fornite istruzioni dettagliate che descrivono le proprietà di base, il principio di funzionamento e le raccomandazioni per l'uso di vari additivi utilizzati per conferire al calcestruzzo finito le caratteristiche di prestazione necessarie.

Struttura interna densa di calcestruzzo monolitico di alta qualità.

Scopo della modifica degli additivi

Per avere una comprensione completa dell'applicazione di un particolare tipo di componenti ausiliari della malta, prima di tutto, è necessario capire a quale scopo verrà utilizzato.

L'introduzione di alcuni additivi modificanti può avere il seguente effetto sul calcestruzzo liquido:

  1. Ridurre la temperatura minima della reazione di idratazioneciò contribuisce al normale assestamento e indurimento della pietra cementizia senza significative perdite di forza, a temperature basse o negative.
  2. Dare proprietà antigelo per l'acqua-cemento malta di sabbiache impedisce la formazione di cristalli di ghiaccio e la trasformazione di acqua in uno stato solido a temperature inferiori a 0 ° C.
  3. Accelerazione del processo di idratazione e riduzione del tempo per la forza criticaciò fornisce un normale ulteriore indurimento del calcestruzzo, anche dopo il congelamento e il successivo scongelamento.
  4. Ridurre la viscosità specifica e aumentare la plasticità della malta liquida, che aumenta la sua lavorabilità, e riduce anche la probabilità di vuoti e cavità nella forma di fusione o cassaforma.
  5. Aumentando la densità, la resistenza all'acqua e la resistenza al gelo di un blocco solido dopo l'indurimento, che generalmente ha un effetto positivo sulla resistenza e sulla durata dell'intera struttura in calcestruzzo.
La foto mostra la fusione di una base monolitica in inverno.

Suggerimento: Da notare immediatamente che il prezzo di modificare gli additivi sulla scala dell'intera costruzione è molto insignificante, quindi, se necessario, l'uso non dovrebbe essere trascurato.

Classificazione condizionale

A seconda dello scopo, del principio di funzionamento e delle condizioni d'uso, è comune suddividere tutti gli additivi che modificano le sostanze chimiche in diversi gruppi diversi.

  1. Le sostanze invernali o antigelo consentono di eseguire lavori concreti senza perdita di qualità a temperature ambiente fino a -20 ° C.
  2. I superfluidificanti o, in altre parole, additivi al calcestruzzo per la plasticità, forniscono alla malta densa la mobilità necessaria, aumentano la sua densità e, di conseguenza, la resistenza, la resistenza al gelo e la resistenza all'acqua.
  3. Acceleratori di polimerizzazione, che riducono il tempo di indurimento della pietra cementizia a un insieme di resistenza critica, assicurando così la sua polimerizzazione prima del congelamento della malta.
Composizione plastificante a secco.
  1. Additivi per soluzioni in calcestruzzo autocompattanti, utilizzati nella costruzione monolitica e del telaio per la colata di strutture edili a pareti sottili o densamente rinforzate nella cassaforma.
  2. Le sostanze resistenti alla corrosione, che hanno una reazione neutra o passiva con il ferro, aumentano la duttilità e la lavorabilità della miscela, oltre a fornire protezione dalla corrosione per gli elementi in acciaio delle reggette di rinforzo.
  3. Quest'ultimo gruppo include i cosiddetti additivi universali o complessi, che hanno diverse proprietà modificanti contemporaneamente.
Modificatore complesso liquido per malta.

Suggerimento: Gli additivi complessi hanno un insieme equilibrato di determinate funzioni, quindi sono raccomandati per l'uso nel caso di auto-preparazione del calcestruzzo con le proprie mani direttamente in cantiere.

Cambio di plasticità e mobilità della soluzione concreta

Uno dei parametri più importanti di un calcestruzzo liquido è la lavorabilità e la plasticità, poiché il risultato finale e la qualità del prodotto solido finito dipendono in gran parte da queste proprietà.

Per migliorare questi indicatori, vengono utilizzati tre tipi di additivi modificanti, che differiscono l'uno dall'altro nel principio di funzionamento e tecnologia applicativa.

  1. Plastificanti tensioattivi, progettati per migliorare le proprietà fisiche di soluzioni concrete di consistenza spessa. La loro azione si basa sulla riduzione della tensione superficiale dell'acqua, che assicura un buon scivolamento delle particelle della soluzione tra di loro e aumenta la sua mobilità con un consumo di acqua ridotto. A causa di ciò, la soluzione diventa più omogenea e plastica, viene pompata meglio dalle pompe per calcestruzzo e riempie strettamente la forma o la cassaforma.
I principi attivi superficiali riducono l'assorbimento di acqua delle superfici porose.
  1. Gli agenti bagnanti consentono di ottenere una soluzione di consistenza più liquida con una normale quantità d'acqua. A causa di ciò, il calcestruzzo è facile da inserire nella forma, ma allo stesso tempo non si stratifica e ha una densità costante.
  2. Per la produzione di calcestruzzo leggero, vengono utilizzati additivi speciali che trascinano l'aria, che formano un gran numero di piccoli pori chiusi nella struttura monolitica. L'aria in questo caso agisce da lubrificante, il volume della soluzione aumenta leggermente, la sua densità diminuisce, ma allo stesso tempo aumenta la plasticità e la lavorabilità.

Gli additivi che formano i pori aumentano anche la resistenza al gelo del calcestruzzo, poiché i pori chiusi assorbono la parte principale del carico che si verifica nella sua struttura quando l'acqua capillare congela.

Elementi costitutivi di calcestruzzo poroso leggero.

Fai attenzione! I tipi leggeri e ultraleggeri di calcestruzzo non devono essere confusi, poiché la produzione di questi ultimi utilizza additivi speciali per la formazione di gas per il calcestruzzo espanso, che gli conferiscono una densità molto bassa e una struttura porosa di grandi dimensioni.

Migliorare la resistenza al gelo della miscela liquida

Ridurre la temperatura minima di solidificazione della malta è di particolare rilevanza nella stagione fredda, poiché l'uso di calcestruzzo convenzionale a temperature inferiori a + 5 ° C è difficile, e a temperature negative diventa impossibile.

Il compito principale di cementare nel periodo invernale è di raggiungere la malta con un valore di forza critica prima che cominci a congelare e trasformare l'acqua in ghiaccio.

Al fine di garantire il rispetto di questa condizione, vengono utilizzati due tipi di additivi modificanti.

  1. Acceleratori di indurimento, come un additivo per calcare nitrato di calcio, che riduce il tempo di presa della malta e accelera la formazione della pietra di cemento, permettendole di raggiungere la forza critica in una fase iniziale di solidificazione. Viene utilizzato per la fusione di strutture monolitiche in inverno, nonché nella produzione di soluzioni di riparazione per l'inclusione di crepe e l'eliminazione di difetti.
  2. Le sostanze antigelo consentono all'acqua nella composizione della soluzione di cemento di essere allo stato liquido anche a temperature negative molto basse. Così, nella struttura di tempra del monolite, non si creano foci di stress locale dovuti alla formazione di un reticolo cristallino e l'acqua libera rimane all'interno della soluzione per il normale decorso della reazione di idratazione del cemento.
Additivo antigelo che consente di lavorare a temperature fino a -10 ° C ..

Fai attenzione! Di norma, qualsiasi additivo antigelo per calcestruzzo ha una elevata attività corrosiva, pertanto tali composizioni non sono raccomandate per la produzione di strutture in cemento armato con rinforzo in acciaio.

Migliorare la capacità di impermeabilizzazione del calcestruzzo

Per la costruzione di bacini artificiali, piscine, fontane, nonché la costruzione di cantine o oggetti sepolti per l'installazione e il funzionamento di servizi pubblici, le proprietà idrorepellenti e impermeabili del materiale da costruzione sono molto importanti.

In linea di principio, il calcestruzzo stesso ha un certo limite di impermeabilità, tuttavia, con l'aumento della pressione dell'acqua, è possibile superare il valore di soglia, che alla fine porterà a inondazioni o perdite.

È anche possibile aumentare la resistenza all'acqua del calcestruzzo con l'aiuto di alcune sostanze chimiche aggiunte alla malta.

  1. Sostanze sigillanti che aumentano la densità della soluzione riducendo la sua porosità e indebolendo l'effetto capillare, che alla fine porta ad una diminuzione dell'assorbimento d'acqua della matrice monolitica. Tale strumento può anche essere considerato come un additivo in calcestruzzo per resistenza e resistenza al gelo, dal momento che il suo uso aumenta la densità del marchio del calcestruzzo monolitico.
  2. Sostanze elastiche rigonfianti che aumentano leggermente di volume durante la solidificazione e quindi riempiono tutti i pori e i vuoti del massiccio monolitico, garantendo assoluta tenuta e impermeabilità ad esso.
Sigillante impermeabilizzante

La tabella 1 mostra gli indicatori comparativi di resistenza all'acqua e resistenza al gelo, varie marche di calcestruzzo.

marchio Lezione di cemento Resistenza al gelo F Resistente all'acqua w
M 100 B 7.5 F50 W2
M 150 B 12.5 F50 W2
M 200 B-15 F100 W4
M 250 B-20 F100 W4
M 300 B-22.5 F200 W6
M 350 B-25 F200 W8
M 400 B-30 F300 W10
M 450 B-35 F200-F300 W8-W14
M 550 B-40 F200-F300 W10-W16
M 600 B-45 F100-F300 W12-W18
Costruzione di una vasca da piscina in calcestruzzo monolitico impermeabile.

conclusione

Dopo aver letto questo articolo, diventa chiaro che c'è una quantità enorme di tutti i tipi di additivi modificanti, il cui uso rende possibile dare le prestazioni di mortaio necessarie.

Per una presentazione più visiva di questo argomento, ti suggeriamo di guardare il video in questo articolo, dove ci sono ancora molte informazioni utili.

Aggiungi un commento