Calcestruzzo a temperature negative - l'uso di riscaldamento

Come sapete, le migliori condizioni per i lavori di betonaggio sono primavera o autunno con temperature da 10 a 20 gradi, il risultato migliore si ottiene in queste condizioni. Ma a volte devi svolgere un lavoro concreto a temperature dell'aria negative, considereremo questa opzione in questo articolo, perché ci sono molte caratteristiche e sfumature, la cui ignoranza può influire notevolmente sul risultato finale.

La posa del calcestruzzo a temperature negative senza l'uso di tecnologie speciali è vietata dai codici di costruzione.

Requisiti di betonaggio in inverno

SNiP per lavori concreti a temperature negative ha il numero 3.03.01-87 e si chiama "strutture di sostegno e di contenimento".

È in questo atto normativo che sono definiti i principali requisiti e le caratteristiche del lavoro:

  • Le regole si applicano al lavoro che viene eseguito ad un valore medio giornaliero della temperatura dell'aria ambiente inferiore a + 5 gradi o quando il valore di temperatura inferiore al giorno è inferiore a 0 gradi.
  • Il processo di preparazione della miscela deve essere eseguito in una stanza riscaldata. Non bisogna dimenticare che il processo di miscelazione dovrebbe essere più lungo rispetto al periodo estivo: non meno del 25% delle volte.
  • Gli aggregati utilizzati per preparare la soluzione devono essere riscaldati (soprattutto acqua), tutti i filler secchi non possono essere riscaldati, ma non dovrebbero contenere cristalli di ghiaccio.
Nella foto: tutti i contenitori destinati alla conservazione dei componenti della miscela devono essere collocati nella stanza, in modo da evitare il congelamento
  • Se è necessaria la consegna dal luogo di preparazione del calcestruzzo al sito di costruzione, ricordare che la soluzione non deve raffreddarsi al di sotto delle temperature impostate, questo ne comprometterà significativamente le proprietà.
  • La base su cui verrà posata la miscela di calcestruzzo dovrebbe escludere la possibilità di congelamento della malta quando viene colata. A tal fine, la superficie e gli elementi di rinforzo con un gran numero di essi devono essere riscaldati.
  • Tutte le superfici devono essere ripulite dal gelo e dalla neve, questo è molto importante, poiché durante la rimozione delle casseforme si possono verificare spiacevoli sorprese sotto forma di irregolarità sulla superficie.
  • Nelle condizioni di permafrost, la cementificazione a temperature negative secondo SNiP II-18-76 viene effettuata in stretta conformità con l'atto normativo, dovrebbe essere usata come istruzione, poiché il costo degli errori in tali condizioni è troppo alto.

Le principali tecnologie del lavoro nel periodo freddo

Il calcestruzzo da versare a temperature negative può essere fatto con una varietà di metodi. Consideriamo il più comune di loro, che sono più spesso utilizzati nelle nostre condizioni. Vale la pena notare che tutte le tecniche sono abbastanza efficaci se utilizzate in condizioni appropriate.

Riscaldamento elettrico in cemento

Questa opzione è molto apprezzata dai grandi sviluppatori industriali, ma anche gli oggetti più piccoli utilizzano con successo la corrente elettrica come mezzo per mantenere una temperatura positiva quando il calcestruzzo si congela.

A seconda delle caratteristiche del lavoro concreto, è possibile utilizzare una delle seguenti opzioni:

  • Il riscaldamento elettrico con l'ausilio di fili speciali, che vengono prodotti isolatamente, ma a causa delle caratteristiche di progettazione durante il passaggio di corrente, generano calore e quindi riscaldano lo spessore del calcestruzzo, accelerando così il processo di indurimento ed eliminando il congelamento. Il filo più comunemente utilizzato è il PNSV, la cui sezione trasversale viene calcolata individualmente per ciascun oggetto, mentre è preferibile coinvolgere specialisti per evitare errori nei calcoli.
Quando si lavora con le mani, il processo di posa dei fili richiede più tempo - questo dovrebbe essere fatto con attenzione, eliminando i danni all'isolamento
  • Un'altra opzione è quella di riscaldare il materiale con l'aiuto di elettrodi, che sono spesso rinforzi o altri perni di metallo.. Questo metodo è abbastanza semplice in termini di implementazione, ma il suo uso comporta l'uso di un gran numero di trasformatori step-down e un consumo energetico piuttosto impressionante, che aumenta significativamente i costi.
Gli elettrodi vengono preparati in anticipo o bloccati in una soluzione appena versata.
  • Un'altra opzione meno comune è il riscaldamento a induzione, che utilizza il principio del campo elettromagnetico per generare calore.. Per usare questa opzione, avrai bisogno di un trasformatore e una bobina di induzione.

Fai attenzione! Recentemente, un modo più interessante per mantenere una temperatura positiva nel calcestruzzo - il riscaldamento a infrarossi - è diventato sempre più utilizzato. Si conosce molto sulle proprietà dell'energia radiante, può essere utilizzato per riscaldare la superficie con energia minima, l'unico problema è l'alto costo delle attrezzature.

Uso di vari additivi

Questo metodo è caratterizzato dal fatto che le proprietà del calcestruzzo a basse temperature sono significativamente migliorate a causa di speciali additivi, grazie alle quali le strutture acquisiscono proprietà di resistenza elevata del calcestruzzo anche in condizioni avverse.

Tutti gli additivi possono essere suddivisi in diversi gruppi principali, secondo cui anche la tecnologia del lavoro è diversa:

  • Un thermos "freddo", quando un additivo speciale aumenta l'esotermia del cemento, cioè il suo rilascio di calore durante il processo di solidificazione. Il suo utilizzo consente di riscaldare la composizione in modo indipendente. Vale la pena notare che questa opzione è adatta per gelate di piccole dimensioni.
  • Il thermos "caldo" implica il riscaldamento della soluzione nel processo di miscelazione a una determinata temperatura. Dopo aver versato la composizione, l'additivo aumenta significativamente l'esposizione termostatica, grazie alla quale il materiale si raffredda per un tempo molto lungo.
  • Un'altra opzione è il cosiddetto metodo a freddo, additivi speciali antigelo vengono aggiunti alla miscela, che prevengono il congelamento superficiale e forniscono una polimerizzazione di alta qualità del calcestruzzo a temperature negative. Si può dire che questa è l'opzione più semplice per un uso indipendente, il prezzo della composizione è piccolo e il processo di applicazione è semplice: aggiungere l'additivo alla massa preparata.
Gli additivi di questo gruppo possono essere trovati in quasi tutti i negozi di ferramenta.

Fai attenzione! Leggere attentamente le istruzioni per l'uso dei componenti antigelo, di regola, le proporzioni della loro aggiunta dipendono direttamente dalle condizioni esterne: minore è la temperatura, più sarà richiesto.

L'uso della cassaforma termoattiva

Questa opzione comporta l'uso di varie strutture, che non solo creano una struttura per la struttura futura, ma forniscono anche un indurimento di calcestruzzo di alta qualità a temperature negative grazie al suo riscaldamento.

Ci sono le seguenti opzioni per tali decisioni:

La cassaforma termoattiva consente di mantenere una temperatura positiva anche a temperature elevate
  • Sistemi con resistenze elettriche (reti speciali, cavi scaldanti, elementi riscaldanti, ecc.). Questo metodo è più semplice e pertanto viene utilizzato più spesso.
  • Un'altra opzione interessante è il bicchiere a denti termici, questo sistema è una costruzione con una cavità all'interno della quale circola acqua calda, olio o vapore. Il sistema è complesso, quindi viene utilizzato solo su oggetti di grandi dimensioni.

Teplyaky

Questo metodo prevede la costruzione di strutture che garantiscano il mantenimento della temperatura desiderata, mentre altri lavori possono essere eseguiti nella stanza di riscaldamento - il taglio del cemento armato con cerchi diamantati e la perforazione a diamante di fori nel calcestruzzo devono essere eseguiti a temperature positive, ciò fornirà risultati eccellenti.

Teplyak offre un indurimento di alta qualità del calcestruzzo e un lavoro confortevole

I disegni possono essere di due tipi:

  • Stazionario, assemblato da scudi con un cancello. Molto spesso, tali opzioni vengono utilizzate per grandi quantità di lavoro.
  • Serre temporanee, che rappresentano una cornice con un baldacchino di pellicola o telone. Questa opzione è rapidamente costruita e facile da assemblare.
La costruzione temporanea può essere eretta da mezzi improvvisati, il che è un indubbio vantaggio

Vale la pena notare che tutte le opzioni considerate riguardano solo il calcestruzzo ordinario, la posa di calcestruzzo di asfalto a temperature negative viene eseguita su requisiti completamente diversi. Pertanto, è importante determinare correttamente la natura del lavoro.

conclusione

Solo l'osservanza della tecnologia garantisce un'alta qualità del lavoro anche nel periodo invernale. Il video in questo articolo aiuterà a comprendere meglio alcuni tipi di lavoro e mostrerà chiaramente le loro caratteristiche.

Aggiungi un commento