Betoniera ad azione forzata: tipi di betoniere, dettagli

La betoniera è un elemento importante nell'esecuzione di qualsiasi lavoro di costruzione, in quanto consente non solo di risparmiare tempo e fatica nella preparazione della malta, ma anche di migliorare la qualità del calcestruzzo. È vero, non tutti possono permetterselo, poiché il prezzo dei buoni betoniera è piuttosto alto. Tuttavia, puoi risparmiare denaro e farlo da solo.

Betoniera forzata

Successivamente, diamo uno sguardo alle costruzioni più comuni di betoniere ad azione forzata e consideriamo nel dettaglio come possono essere fatte indipendentemente.

Tipi di betoniere

Ad oggi, nessuna costruzione può fare a meno di betoniere, perché, fisicamente, è fisicamente molto difficile mescolare la soluzione di cemento, sabbia e pietrisco con le proprie mani. Pertanto, non sorprende che questo processo sia stato a lungo automatizzato.

Devo dire che sui cantieri è possibile vedere una varietà di disegni di betoniere.

Tuttavia, sono tutti condizionalmente divisi in due tipi:

  • Azione gravitazionale;
  • Azione forzata

Considerare ora le caratteristiche di ciascuna specie.

Betoniera a gravità

Betoniera a gravità

Il principio di funzionamento dell'apparato gravitazionale è che la miscela è collocata in un tamburo speciale, che ruota. In questo caso, la soluzione ruota con esso e cade lontano dalle pareti sotto la forza di gravità. Sulle pareti del tamburo ci sono delle lame che migliorano la qualità del lotto e inoltre non consentono alla soluzione di rimanere attaccata.

Questo tipo di betoniera è buono perché può essere utilizzato per mescolare non solo soluzioni concrete, ma anche altri tipi di miscele liquide e secche.

Betoniera tipo forzato

La differenza principale di questo tipo di apparecchio è che il tamburo in essi rimane fermo, e l'agitazione si verifica a causa della rotazione delle pale. Tali miscelatori di calcestruzzo possono essere utilizzati quando si mescola qualsiasi tipo di miscele di calcestruzzo.

Nemmeno il più potente mixer di questo tipo è in grado di produrre 0,1-0,45 metri cubi di soluzione in cinque minuti di lavoro. Inoltre, il calcestruzzo sarà più omogeneo rispetto alla miscela prodotta in altri tipi di macchine. Le prestazioni dipendono in gran parte dal volume del tamburo e dal design delle lame.

Fabbricazione di betoniere

Principali dettagli di costruzione

Betoniera forzata своими руками изготавливается из нескольких основных узлов:

  • motore;
  • riduttore;
  • Nonna a 200 l;
  • l'albero;
  • lame;
  • Rama
  • Cuscinetti.
Motore elettrico per betoniera

Inoltre, per raccogliere tutti i dettagli in un'unica struttura, sono necessari i seguenti strumenti:

  • bulgara;
  • trapano;
  • Saldatrice

formazione

Prima di iniziare il lavoro, dovresti preparare i disegni di una betoniera ad azione forzata. Ciò faciliterà un po 'il lavoro e consentirà inoltre di evitare errori e rielaborazioni.

Schema di una betoniera con un tamburo orizzontale

Devo dire che ci sono vari design di tali unità e prima di tutto si differenziano nella posizione del tamburo. Potrebbe essere:

verticale In questo caso, la parte superiore della canna viene tagliata per riempire i componenti della soluzione e il collo attraverso il quale passerà l'albero.
orizzontale Il contenitore e l'albero sono disposti orizzontalmente, mentre il fianco è tagliato.

I disegni di una betoniera di tipo forzato possono essere eseguiti indipendentemente guardando le strutture finite, o trovate su Internet.

Assemblaggio del mixer con una disposizione orizzontale di un tamburo

Vediamo ora come funziona una betoniera forzata con un serbatoio orizzontale:

  • Il primo passo è quello di assemblare il telaio, per questo è possibile utilizzare gli angoli in metallo.. Il modo più semplice è creare due triangoli identici. Gli angoli sono interconnessi mediante saldatura.

Dal momento che il design sarà piuttosto pesante, da un lato è possibile fornire un asse con ruote. In questo caso, un triangolo del frame dovrebbe essere più piccolo dell'altro. La sua dimensione è selezionata in base al raggio della ruota.

  • Successivamente, su un lato del triangolo, è necessario saldare la piattaforma per il montaggio del cambio.
  • Dopo di che, un asse con due staffe è attaccato al telaio, che sono saldati al cambio.
Nella foto - un esempio di un mixer fatto in casa finito
  • Quindi la parete laterale della canna viene tagliata per caricare il tamburo, dopodiché viene montato sul telaio. Il tamburo può essere fissato rigidamente mediante saldatura o ruotato attorno ad un asse per facilitare lo scarico della miscela finita. In questo caso, il design è più complesso, inoltre, è necessario prevedere il fissaggio del tamburo durante il funzionamento del mixer.
  • Successivamente, nella parte inferiore del telaio, viene eseguita una piattaforma per il motore e l'unità viene installata.. Il montaggio del motore è fatto meglio mediante bullonatura.
  • Successivamente, le lame sono saldate all'asse del miscelatore, che agiterà la soluzione.
  • Alla fine del lavoro, il cambio deve essere collegato al motore usando una cinghia che guida l'azionamento.. Per questo, le pulegge di entrambi i meccanismi dovrebbero trovarsi nello stesso piano verticale.

Suggerimento: Per la fabbricazione del telaio, è possibile utilizzare gli angoli del vecchio letto.

Ora la betoniera self-made di azione forzata è pronta, rimane solo per controllarlo nel lavoro.

Suggerimento: Nella produzione di una tale betoniera, è possibile eseguire una maniglia che consentirà all'asse di ruotare meccanicamente. Grazie a questo, sarà possibile utilizzare una betoniera anche in assenza di elettricità. Dopotutto, è molto più semplice girare la maniglia che impastare una soluzione di cemento con una pala.

Esempio di un mixer fatto in casa con una disposizione verticale del tamburo

Assemblaggio di una betoniera con una disposizione verticale del tamburo

Il design del dispositivo di questo tipo differisce significativamente dalla macchina sopra descritta.

Per creare un mixer di calcestruzzo forzato simile con le tue mani, devi eseguire i seguenti passaggi:

  • Il primo passo è quello di tagliare il fondo della canna e tagliare il collo per fornire un foro per l'asse.
  • Accanto alla canna devono essere saldati quattro angoli per creare un supporto. La parte inferiore delle "gambe" ha rinforzato i ponticelli, che serviranno da base per la piattaforma del motore e del cambio.
Semplice circuito miscelatore
  • Successivamente, è necessario installare l'albero nel serbatoio ed eseguire il sistema di montaggio. Di conseguenza, l'albero deve essere fissato rigidamente ad almeno due punti. Ad esempio, in un barile è possibile fornire un cuscinetto che manterrà l'asse.
  • Accanto all'albero è necessario saldare le lame, che garantiscono la miscelazione della soluzione.
  • Dopodiché, in fondo è necessario eseguire una piattaforma per l'installazione dei restanti meccanismi.
  • Il passo successivo consiste nell'installare il cambio e il motore, dopodiché viene inserita una cinghia sulle pulegge che aziona l'azionamento. Quando si installa il motore, è auspicabile prevedere un sistema di regolazione della tensione della cinghia.
Disegno della betoniera

Suggerimento: Quando si eseguono lavori in calcestruzzo, occorre prestare attenzione non solo alla betoniera, ma anche agli strumenti per un'ulteriore lavorazione del materiale. L'operazione più comune è il taglio del cemento armato con cerchi diamantati, nonché la perforazione a diamante di fori nel calcestruzzo.

Ecco, forse, tutti i punti principali della produzione di betoniere. Ovviamente, la sua produttività non sarà così alta come nel caso delle macchine prefabbricate, che nei primi 20 secondi stimola la soluzione a circa l'80%, ma è abbastanza per eseguire lavori di costruzione privati. Inoltre, è possibile mescolarlo con una soluzione concreta con macerie e senza riempitivo grossolano.

conclusione

Avendo almeno una piccola esperienza con il metallo e la saldatrice, è possibile creare autonomamente una betoniera. Naturalmente, abbiamo preso in considerazione solo i punti principali di produzione della struttura, quindi prima di iniziare a lavorare dovresti considerare tutti i punti tecnici nei minimi dettagli oppure utilizzare disegni già pronti.

Il risultato di tale lavoro sarà un notevole risparmio e, allo stesso tempo, semplificherà il processo di costruzione. Dal video in questo articolo, puoi ottenere maggiori informazioni su questo argomento.

Aggiungi un commento